STUDI ACCADEMICI

  • Diploma di laurea di I° livello in Batteria e Percussioni Jazz – conservatorio C. Pollini (PD);
  • Diploma di laurea di II° livello in Jazz – conservatorio A. Steffani (TV);

APPROFONDIMENTI E MASTER

  • Sviluppo del senso ritmico (M° Jarrod Cagwin – 2010, conservatorio G. Tartini – TS);
  • Masterclass di strumenti a percussione (M° Jarrod Cagwin – 2010, conservatorio G. Tartini – TS);
  • Tecniche e strategie per un controllo ritmico complesso ((M° Jarrod Cagwin – 2010, conservatorio G. Tartini – TS);
  • Masterclass di pianoforte jazz (M° Keith Tippett – 2010, conservatorio G. Tartini – TS);
  • Inside Jazz Drumming (M° Roberto Gatto – 2017 Cemm – MI).

PREMI E RICONOSCIMENTI

  • I° Classificato al Concorso Nazionale Giovani Musicisti (Treviso, 2010);
  • I° Classificato al concorso Nazionale Blow in to the nightfly (Lignano, 2012);
  • I° Classificato al Concorso Nazionale Chicco Bettinardi (Piacenza, 2017);
  • Premio di Merito Luciano Zorzella (Verona, 2019)
  • Residenza artistica Franco-Italiana Vette e dopo (Roma, 2019)

QUALCHE INFORMAZIONE IN PIU’

  • Nel 2014 Flavio Caprera, giornalista e critico musicale, inserisce la sua biografia all’interno del libro Dizionario del Jazz Italiano (edito da Universale Economica Feltrinelli);
  • Nel 2015 viene selezionato da Veneto Jazz con Giovane Talento del Jazz Italiano;
  • Nel 2016 tiene un concerto in diretta Nazionale presso gli studi Rai di Milano, presentando il suo primo lavoro discografico “Racconti di una notte”;
  • Nel 2017 Amedeo Furfaro, giornalista e critico musicale, dedica una pagina del libro Il giro del Jazz in (altri) 80 dischi (edito da Centro Jazz Calabria) alla presentazione del disco Racconti di una notte inserendolo tra gli ottanta dischi più significativi degli ultimi dieci anni;
  • Nel 2019 vince il bando Nazionale ideato da MIDJ (musicisti italiani di jazz) per la residenza artistica Italo / Francese Vette e dopo, esibendosi assieme al sassofonista francese François Corneloup presso la casa del jazz di Roma.
  • Nello stesso anno vince il bando Nazionale ideato da JAZZMI, aggiudicandosi un’esibizione durante l’omonimo festival.